mercoledì 5 dicembre 2007

Jannelli e Volpi - WOND

SELEZIONATA! Il progetto era una carta da parati per una camera d'albergo.
Non ci pensavo più, ma a sorpresa mi è arrivata una mail, dove mi hanno detto che hanno preso il mio lavoro. bellobellobello! L'immagine che ho postato è la parete centrale... il resto si trova esposto in via Melzo presso lo Store di Jannelli & Volpi. bellobellobello!

giovedì 29 novembre 2007

Apoteosi della fortuna.





Storia delicata splatter.
La giovane coraggiosa decise di affrontare il lupo senza paura.
La scriviamo una favola?

domenica 28 ottobre 2007

Gli amanti.




Omaggio a mattotti.
Affascinata, non ho altre parole per descrivere la sensazione che provo davanti al suo lavoro, davanti alla sua poesia.
Ho visto tempo fa un documentario su di lui e sono rimasta incantata dal suono del pennino che graffia la carta e dai mondi che crea.
Vedere questo artista piegato su un foglio, che con pazienza depone il suo morbido colore, e il discorso segnico-cromatico che pian piano ne nasce é come ascoltare della musica.
Poesia che non é per tutti e che non tutti capiscono.
Spero di raggiungere anche io la sua sintesi e la sua comunicazione, quindi non solo saper fare un bel disegno, ma di più, riuscire a parlare con esso.
Alla prox.
Vortice.

sabato 13 ottobre 2007

Cosa stiamo lasciando ai bambini.


Riflessione.
Non mi piace il mondo degli adulti, dei cosìddetti GRANDI.
Più ne faccio parte e più mi rendo conto che non mi piace.
Pippe, sotterfugi, furberie, tutte complicazioni, tutto schifo, ci sono le cose belle lo so, ma riesco vederle sempre di meno.
Mi chiedo perché voi grandi, che vi reputate così saggi, così bravi perché avete il potere dell'esperienza e siete venuti prima, mi avete lasciato questo paese, questa vita che non mi piace, perché non riesco a immaginare il mio futuro. Vedo tanti vecchi qui al centro di Milano con la loro dignità spezzata, tra negozi di alta moda a rovistare nella spazzatura, tendere timidamente una mano per chiedere l'elemosina, perché vivere é sempre più faticoso... ed io come finirò... come finirà tutta la mia generazione?
Ci stanno togliendo i sogni, e certe volte di tutti i sacrifici e le lotte fatte ci si sente impotenti di fronte alle battaglie perse, la rabbia che brucia nell'anima, che puoi solo soffocare e cercare di trasformare in energia positiva per reagire, e continuare a lottare per cercare di cambiare le cose.

Che mondo ci avete lasciato.

Sono innamorata della vita, e soffro per come viene trattata, soffro per come l'innocenza ed i buoni sentimenti vengono calpestati, non valgono niente.

C'é gente che ha il coraggio di dirci che dobbiamo essere contenti perché abbiamo un contratto a progetto di 1000 euro al mese fino a dicembre perché c'é gente che sta peggio, questa gente che ha una casa 10 vani al centro di Milano, macchina di lusso e che fa le vacanze, e per giunta dobbiamo anche capirli se sono stressati... a noi che se si ci caria un dente non possiamo compraci neanche il loculo al cimitero, oppure ci vengono a chiedere come siamo riusciti ad avere lo sconto del 2%, o si chiedeno come mai non abbiamo il digitale terrestre... da restare BASITI.
Siamo diventati gli schiavi della fame, ci vendiamo per un tozzo di pane, e se qualche volta vogliamo farci pagare il nostro lavoro, allora non lavoriamo più. Ci sfiniscono con tutte ste minchiate, torniamo a casa dopo 10 ore fuori casa e dobbiamo continuare a lavorare, lavorare e lavorare... e noi che possiamo fare? Lavoriamo.

domenica 7 ottobre 2007

Jannelli &Volpi - WOND

Ormai il gioco é fatto, i vincitori sono stati decisi (io penso di non essere tra questi) e posso parlare.
Il 22 novembre 2007, presso J&V Store, via Melzo 7 Milano ci sarà la comunicazione e la premiazione dei partecipanti. Secondo me sarà interessante e bello.
Per tanti mesi sono stata un codice, e non ho potuto parlare pubblicamente di questo concorso perché avevo paura di essere eliminata, ma devo dire che é stato veramente bello parteciparvi.
Il tema era il progetto di una carta da parati per una camera d'albergo.







Questo é il titolo del mio progetto.
Il fuoco che brucia il cuore e che manda in fumo il cervello é il generatore della mia poesia.
Ecco un elemento della parete... spero che verrete a vedere tutto il progetto direttamente allo Store Jannelli & Volpi di via Melzo. Dopo il 22 novembre pubblicherò tutta la parete sul blog.
Vi abbraccio,
Vortice.

lunedì 10 settembre 2007

"momenti nulli"

Nati dalle attese, dalle riunioni, dai viaggi, ecco alcuni dei disegni che adornano le pagine bianche dei miei "momenti nulli".
I "momenti nulli" si trovano in moleskine da viaggio, in quaderni di varie dimensioni, fino adesso non so quanti ne ho finiti... ma mi hanno accompagnato in vari momenti della mia vita.
Per i Surrealisti, sono i momenti in cui l'artista dorme e nella sua mente crea... bello no?
Il tempo "vuoto" acquista un suo peso, quello dell'anima, quello di un sogno.
Ma basta con questo vaneggiare di pensieri... Anche il mio blog è un momento nullo.... Perchè sto qui a cazzeggiare?

MISTERO.


domenica 9 settembre 2007

V DAY dentro.

Eccomi qui a riscrivere nel mio piccolo blog. Ben tornati dalle ferie amici, sono operativa da un bel po', ma non ho avuto il tempo di dedicarmi al Vorticeblog.
Il Capitano é diventato un unica cosa con i suoi disegni, io nel frattempo ho completato la presentazione per un concorso (incrociamo le dita) e poi nel giro di una settimana ho dato vita e bruciato un sogno che si chiama BILOCALE DA COMPRARE.
Di fronte a spese d'agenzia, spese di notaio, spese di ristrutturazione, spese condominio e infine spese mutuo, ho dovuto gettare la spugna, a noi comuni mortali non é concesso comprare una casa con l'aiuto del nostro semplice lavoro.
Per sfogarmi sono andata al V-DAY di Beppe Grillo, la sfortuna ha voluto far finire i fogli per la raccolta delle firme e ho potuto dare solo il mio sostegno morale... pazienza... PAZIENZA... PAZIENZA...
adesso chiudo il capitano ha bisogno della sua nave virtuale.
Vorticerosa.

giovedì 23 agosto 2007

la mattonella ferma libri


La mattonella "ferma libri" e "poggia tutto", vi sarà di aiuto e anche d' arredo.
Realizzata in pietra lavica dell'Etna, scalderà la vostra casa e potrete usarla anche come arma di difesa contro eventuali aggressori... eh, si, il peso di un lapillo vulcanico.
eccomi qui... tornata dalle vacanze.
VORTICEROSA.

tete a tete tra "mary e lui"





Chi lo sa come andrà tra i due piccioncini... sicuramente berranno un caffé.
Lei per lui e lui per lei.
Due tazze per un allegro incontro d'amore.

giovedì 2 agosto 2007

La "V" en rose.


Le due V di Vanity e Vortice si ritrovano di nuovo insieme.
Sul numero 31 di questa settimana, (in copertina George e Brad), trovate un articolo da me illustrato... e questa volta i credits non sono in basso piccoli sulla destra o sinistra... ma sono accanto al nome della giornalista Paola Saltari (FICO!). Cercavo il mio nome nella pagina e non lo trovavo.. mi dicevo... oh no! hanno dimenticato i credits... alzo gli occhi... musica da fiaba nella mia testa e... sorpreeeesaaaa!
Dopo il dispiacere che mi ero presa per le pin-up dello zodiaco, questa è stata proprio una bella cosa.
Io non so perchè c'ho sta cosa della pubblicazione e delle mostre, in testa.. questo egocentrismo che mi porta a voler mettere sotto gli occhi e il giudizio di tutti il mio lavoro.
Ma che ne so... penso però ai sogni di una bambina che si realizzano.
Lo so sono mielosa da diabete, mi faccio nausea pure io... ma che posso farci se sono felice?



FELICITA'

C'è un'ape che se posa
su un bottone de rosa:
lo succhia e se ne va...
Tutto sommato,
la felicità
è una piccola cosa.

Trilussa

mercoledì 1 agosto 2007

voglia di ferie



Questa è l'ultima settimana di sofferenze e poi finalemente anche io andrò in ferie. Sarò in un luogo dimenticato da internet, da cellulari wind ,vodafone e tre, l'unica rete telefonica sarà la tim che non ho e il telefono di casa che non sentiamo mai. Prenderò un po' di caldo vulcanico e forse potrò cuocermi in acqua di mare ionica... NON VEDO L'ORA.
Ritornerò a postare dal 22 agosto.
Vi saluto tutti e BUONE VACANZE.

lunedì 30 luglio 2007

next week su Vanity Fair 31

La prossima settimana incrociando le dita, troverete le mie illustrazioni su Vanity Fair.
Il tema sarà il viaggio e l'amicizia.
Questa volta non ho voglia di mettere nessuna anticipazione delle illustrazioni sul blog.
Nessuna immagine.
Finisco qui.
Buon Vanity a tutti.
Vortice.

giovedì 26 luglio 2007

Cristian


Ma che bravo Cri e che bella la sua collezione di collane. Andate a conoscere il suo mondo sul suo sito.
Buona fortuna amico!
Vorticerosa.

mercoledì 25 luglio 2007

Vanity senza di me.



Questa settimana dovevate trovare sul numero di Vanity Fair n.30 l'oroscopo di Antonio Capitani da me illustrato, purtroppo per scelte editoriali hanno deciso di non pubblicare più i miei disegni, e di mettere le copertine più belle di Vanity. Fa parte del lavoro, lo so, capita, però devo dire che sono veramente dispiaciuta perchè lo avevo fatto con tanto amore e passione. Pazienza.
Però pensate... aspettare con gioia questo giorno... piazzarsi lì in edicola... leggere in copertina...SPECIALE OROSCOPO... pensare... i miei disegniiiiiiiiiiiii, finalmente! .... apro le pagine, inizio a cercare... e non mi trovo...allora penso... forse non era su questo numero... forse mi sono sbagliata saranno in edicola la prossima settimana.... chiamo per informarmi e mi dicono che purtroppo all'ultimo minuto sono cambiate le decisioni sull'articolo... ci sta, io lavoro in pubblicità e conosco certe dinamiche.
Con un po' di tristezza vi faccio vedere alcune delle mie piccole pin-up zodiacali, non nascondo di amarle queste mini donnine, ironiche, romantiche e buffe.
Mi hanno detto che faranno in modo di pubblicarle in qualche articolo di un altro numero ... chi lo sa, vedrà. Comunque, mi son divertita, è stata una bella esperienza che mi ha fatto crescere, certo, il finale non è stato come nelle favole... una bella tragedia... come Romeo e Giulietta, è finita male, ma sempre una bella storia è.
vorticerosa.

lunedì 23 luglio 2007

facce sfacciate


Vi segnalo una bellissima ricerca che sta facendo un mio amico fotografo. Le facce di Carlo Branz.
Qui un assaggio, le altre potete vederle sul suo blog. Buona Visione.
Vorticerosa.

mercoledì 18 luglio 2007

SEXY VANITY.


Vi aspetterà un articolo piccante illustrato da me, che riguarderà tutte le italiane.
SCOPRITELO la prox settimana su Vanity Fair.
Vorticerosa.



domenica 8 luglio 2007

omaggio a Nemrod


andate su "nemrod"

Questo week end l'ho passato con Fabio, Adriana e il mio ragazzo che lavorano per Nemrod, un fumetto che uscirà alla Fiera del Fumetto di Lucca questo novembre, gli ingredienti di questo albo saranno: amore, dedizione incontrollata di chi lo disegna e sceneggia, e soprattutto la bellezza delle storie e dei disegni. C'é una bella idea dietro e ci sono tante curiosità da scoprire, da imparare e confrontare.
Ammetto che da questi incontri apprendo un sacco di cose non solo di fumetto, ma conosco delle persone che hanno un tesoro nell'anima che vogliono condividere con il mondo.

PICCOLA PREGHIERA
Incrocio le dita, affinché i loro sogni si realizzino, perché sono i sogni la parte più bella della vita, e la gioia più grande é cercare di raggiungerli, lì, dove regnano, nell'olimpo degli dei. Se lo meritano tutto il successo questi ragazzi, perché dietro ogni fumetto che noi compriamo, in ogni pagina che noi sfogliamo, c'é il sogno e il sacrificio di un disegnatore. Il fumetto é una realtà difficile, sembra così bello questo mondo, quando vediamo le belle copertine patinate, il nome del fumetto scritto figo effetto 3D, leggiamo "disegnato da:" e "sceneggiatura di:"... tutte quelle storie che ci trasmettono delle emozioni per come son scritte e come son disegnate,sono frutto per la maggior parte di sacrifici e sofferenza, valgono poco i sentimenti, i sogni, la cultura...
Il fumetto é una grande industria (non mi piace questa parola), la vera paga é la passione, ma purtroppo sono pochi quelli che capiscono (ma meno male che qualcuno c'é)che non é la passione che riempie la pancia o che fa pagare l'affitto a fine mese.
Comunque, in bocca al lupo al gruppo di gruppo di Nemrod, per i disegnatori e sceneggiatori di tutte le altre testate italiane e per quelli futuri, meritate tutti tanto, perché la cosa certa del vostro lavoro, e che c'é tantissimo amore dietro, perché questo é l'unico motivo che vi fa resistere per tenere una matita in mano, per donarci ancora dei sogni.

Sono un po' mielosa stasera, scusate.

domenica 24 giugno 2007

DOPPIO BRODO su VANITY FAIR



Queste donne non andranno d'accordo per niente...



... queste invece avranno tante cose da condividere.


Scopritelo la prossima settimana sulle pagine di Vanity Fair.
Vorticerosa.

venerdì 22 giugno 2007

Tete à tete tra Silvia e Violetta



Tanti auguri a teeeeee, tanti auguri a teeeeeee... così ho esordito prima di dare il regalo alla mia compagna di banco silviuccia.
Manca un ultima spennellata e la cottura nel forno per darle il tocco finale. Non sono bastati 8 giorni per farle asciugare ste due deliziose disgraziate. Pazienza... Silvia, prometto che presto in questa settimana potrai fare colazione con "VIOLETTA'S CAfé". Una promessa é un debito.



La "PATCH BAG", numero uno.
Diciamo la verità, bravo chi l'ha confezionata... io l'ho semplicemente personalizzata.

lunedì 18 giugno 2007

Il burka invisibile.




Invisibile agli occhi di tutti, invisibile al cuore di tutti.
Nessuno si accorge di te, si accorge di quello che provi, o forse è più facile non guardare.
Capita spesso di sentirsi come coperti da un burka, questo telo che ti rende invisibile agli occhi degli altri, questo pesante filtro che nessuno vuol togliere o che mettiamo noi per proteggerci.

Il tempo passa, e il burka invisibile in questa società laica lo sta mettendo la religione e l'ipocrisia che la circonda, così chi ha soldi e potere può scegliere la vita che vuole, tanto può corrompere e chiudere la bocca a chi da fastidio, chi invece deve subire le decisioni di questi qua, siamo noi poveri cristi, che lottiamo giorno per giorno per dare un po' di dignità alla nostra esistenza.

venerdì 15 giugno 2007

GEISHA


Dopo la "Geisha" di Carmen Consoli, vi mostro la mia!

Cos'è stata la 48 ore d'artista.




Tanta paura ma alla fine, non ce n'era proprio bisogno.
Esperienza carina, ambiente più familiare che da mostra, di amici che s'incontrano e chiaccherano, buffet spartano e artigianale. Stasera ci sarà la rappresentazione teatrale, e domani sarà l'ultimo giorno. Godiamoci questa esperienza e continuiamo a lavorare per cercare di realizzare i nostri sogni.
Ho esposto, la "geisha": china e acrilico su carta per acquerello.
Da oggi mi dedicherò al "WOND". Cos'è il WOND? lo scoprirete nelle prox puntate.AHAHAH!



giovedì 14 giugno 2007

48 Ore da Artista - STASERA



Ecco un pezzettino del quadro che esporrò stasera all'evento. C'ho il mal di pancia per la tensione, lo so che devo stare tranquilla, ma che devo farci, c'ho troppa paura.
VIA MARCO AURELIO 21 questo è l'indirizzo e il nome dello spazio.
Beh, se passate potrete darmi solo un po' di conforto.
Grazie.
VORTICE.